Arbitro Bancario Finanziario (Abf)

giugno 30, 2015 |  by  |  Banche  |  No Comments

Ecco il “vendicatore” dei clienti contro le banche: si è davvero parlato troppo poco, finora, dell’Arbitro Bancario Finanziario. E invece quest’organo è particolarmente importante per la tutela dei clienti delle banche e di altre istituzioni finanziarie. Perché consente al correntista di avere immediata soddisfazione se l’istituto di credito ha fatto qualcosa che non avrebbe dovuto, causandogli un danno economico. Contrariamente a quel che il nome potrebbe far supporre, infatti, l’Arbitro Bancario Finanziario (Abf) non è un arbitro ma un vero e proprio organo decisorio.

Read More

Scritto da: Adriano Bonafede

Pensioni

ottobre 24, 2016 |  by  |  CONSIDERAZIONI INATTUALI  |  No Comments

Per mesi, anzi anni, il presidente dell’Inps, Tito Boeri, ha insistito  molto sulla necessità di ricalcolare le pensioni in essere sulla base del sistema “contributivo”. Lo scopo sarebbe stato quello di “tassare” in parte le pensioni più elevate, dopo aver verificato la differenza a favore del pensionato per il cui calcolo era stato utilizzato l’allora in vigore e più favorevole sistema “retributivo”. Un contributo di solidarietà, aveva detto Boeri: “Non per soldi ma per equità”, aveva più e più volte ribadito, cogliendo ogni occasione per ripetere questo concetto in interviste, dichiarazioni, insomma , con tutte le arti della comunicazione che…

Read More
Scritto da: Adriano Bonafede

L’Ania e i dilemmi delle polizze contro le calamità

agosto 26, 2016 |  by  |  Assicurazioni  |  No Comments
feature post image for L’Ania e i dilemmi delle polizze contro le calamità

Descritta spesso come "influente" per la sua capacità di fare lobby condizionando il potere politico, l'associazione delle compagnie di assicurazione – l'Ania –  ha negli ultimi anni seguito la stessa sorte delle altre confederazioni imprenditoriali, a cominciare dalla Confindustria, che hanno perso potere e smalto. Qualcosa è cambiato: innanzitutto i governi – pressati forse dalla continua emergenza degli ultimi anni – hanno avuto meno tempo per parlare e anche per farsi condizionare dalle varie lobby. Oggi il potere politico- che pure ha i suoi piuttosto seri problemi di rappresentanza – si presenta paradossalmente meno permeabile alle istanze particolari e più…

Read More
Scritto da: Adriano Bonafede

Perché l’Italia ha perso Mario Greco

febbraio 8, 2016 |  by  |  Assicurazioni  |  No Comments
feature post image for Perché l’Italia ha perso Mario Greco

Si è scritto tanto e di più sul perché il ceo di Generali abbia deciso di lasciare il gruppo di Trieste. Qualunque sia la verità, però, un fatto è acclarato: il manager italiano, considerato uno dei più validi attualmente in campo nel mondo assicurativo, ha lasciato l’Italia e forse, professionalmente parlando, non tornerà più. Poiché ha 57 anni, e in Zurich, dove adesso è stato accolto a braccia aperte (quasi un figliol prodigo visto che tre anni fa gli fu preferito per la carica di amministratore delegato il suo avversario interno) dovrà lavorare per molti anni, si presume che difficilmente…

Read More
Scritto da: Adriano Bonafede

I consigli di Rossi per la mini riforma dell’Rc auto

novembre 11, 2015 |  by  |  Assicurazioni  |  No Comments
feature post image for I consigli di Rossi per la mini riforma dell'Rc auto

Consigli per la mini riforma dell’Rc auto. Sono quelli che il presidente dell’Ivass e direttore generale della Banca d’Italia, Salvatore Rossi, ha dato ai parlamentari nel corso della sua audizione l’11 novembre scorso alla 10a Commissione Permanente dell’Industria, Commercio e Turismo del Senato della Repubblica. L’audizione è avvenuta nell’ambito dell’esame del disegno di legge n.2085 “Legge annuale per il mercato e la concorrenza”.

Rossi – dopo aver riconosciuto che Il disegno di legge si propone di rafforzare la trasparenza e la comparabilità delle polizze offerte dalle compagnie; abbassare i prezzi, specie per gli assicurati più virtuosi; combattere le frodi –  ha…

Read More
Scritto da: Adriano Bonafede

Ma le compagnie italiane sono solide dal punto di vista patrimoniale?

luglio 6, 2015 |  by  |  Assicurazioni  |  No Comments

Complessivamente sì, ha in sostanza detto il presidente dell’Ivass, Salvatore Rossi, alla presentazione della relazione annuale del 23 giugno scorso. “Il 2014 è stato un anno buono”, ha detto Rossi. “La raccolta premi è aumentata del 20 per cento rispetto al 2013 (anno già peraltro buono), arrivando a 150 miliardi e una quota sul Pil pari al 9 per cento”. Dunque, “la crisi del biennio 2011-2013 è superata”, è stata la sentenza del presidente.

Tuttavia il mondo assicurativo è impegnato nella non facile transizione dalle norme di Solvency 1 quelle di Solvency 2, di cui peraltro non si conoscono ancora tutti…

Read More
Scritto da: Adriano Bonafede

Intervento del presidente dell’IVASS all’assemblea Ania del 2 Luglio 2015

luglio 2, 2015 |  by  |  Assicurazioni  |  No Comments

di SALVATORE ROSSI

Vorrei esordire ricordando qual è il mandato che il nuovo Codice delle assicurazioni affida all’IVASS. Lo scopo principale è proteggere gli assicurati e gli aventi diritto alle prestazioni assicurative. La legge ci indica tre obiettivi intermedi: vigilare innanzitutto sulla sana e prudente gestione delle imprese, affinché siano in grado di mantenere gli impegni assunti nei confronti degli assicurati, poi sulla loro trasparenza e correttezza nei confronti della clientela, infine sulla stabilità sistemica. Dallo spirito e dalla lettera della legge si deduce che queste finalità vanno perseguite in modo sinergico, non conflittuale.
Dunque la tutela del consumatore di prodotti e…

Read More
Scritto da: Adriano Bonafede

Pensioni

giugno 30, 2015 |  by  |  CONSIDERAZIONI INATTUALI  |  No Comments

Tito Boeri, presidente dell’Inps, ha promesso che presenterà al governo le sue proposte sulle pensioni. Qualcuno, nel governo, ha per la verità fatto polemicamente notare che il presidente dell’Inps non è il ministro del Lavoro, competente per l’elaborazione delle proposte politiche. Ma lui tranquillo ha risposto che il potere di presentare proposte che poi l’esecutivo vaglierà non può essergli tolto. Cosa dirà? Ovviamente nessuno lo sa ancora. Tuttavia ci sono nel web chiare “tracce” delle sue possibili proposte. Tanto che appare molto probabile che più o meno seguirà quello che lui stesso ha scritto più volte nel sito www.lavoce.info. Dopo…

Read More
Scritto da: Adriano Bonafede